I vigneti

l vigneti sono tutti ubicati a Castelfranci e in parte a Montemarano, tra il fiume Calore e l monti Picentini, a circa 500 metri di altitudine: il clima è continentale, con inverni freddi e spesso nevosi ed estati calde ma mai torride, con rilevanti escursioni termiche notturne. Ciò fa sì che la maturazione delle uve sla estremamente tardiva ma anche molto regolare anche nelle annate più difficili. Nelle vendemmie molto calde le escursioni termiche consentono di salvaguardare i profumi e le acidità, nelle annate piovose il clima asciutto e ventilato evita problemi di marciume e si riescono ad ottenere ugualmente uve concentrate e ricche dì zuccheri. Su questo aspetto Incidono anche fattori agronomici: l’azienda Perillo può contare su vigne molto vecchie, alcune delle quali innestate su piede franco, che producono un aglianico molto particolare, dal grappolo spargolo e con acini piccoli, che in zona viene chiamato “coda di cavallo’ per la forma allungata. l terreni sono tenaci, ricchi di argilla scura e componenti calcaree, le pendenze piuttosto accentuate. Il risultato finale di queste singolari condizioni pedoclimatiche è la bassissima resa produttiva: in alcune annate le vigne dell’azienda Perillo non producono più di 30 quintali di uva per ettaro. Sono queste le materie prime che vengono utlizzate peri tre vini prodotti dalla cantina il Taurasi DOCG, l’Irpinia Campi Taurasini DOC e l’Irpinia Coda di Volpe DOC